Stampa

Mancando di documentazione ufficiale è difficile stabilire l'epoca in cui sorsero le prime bande musicali nel nostro Cantone.

Nel volume "La Svizzera Italiana" di Stefano Franscini (1837) rileviamo che fino allora: "...Il Ticino ebbe solo alcune società o "bande musicali", che rallegravano di suoni il popolo in occasione di sagre, festività civili e religiose..."

Tra queste si cita anche quella di Giubiasco. Se ne formò qualcuna propriamente detta "filarmonica", ma non ebbe vita lunga.

Informazione certa è che già nel 1867 si parlava della Società della Banda Musicale di Giubiasco, come risulta dall'archivio comunale, in una petizione datata 28 giugno 1867 e trasmessa alla Lodevole Municipalità della Valle Morobbia in Piano. Il documento era firmato per la Società dal direttore Mariotti Guglielmo e dal Segretario Eustachi.

La petizione datata 28 giugno 1867

Sicuro è che nel 1903 nacque l'attuale Società di musica, inizialmente denominata Società Filarmonica Giubiasco, che subito si dotò di carta intestata. Il 30 novembre 1904 già si scriveva al Lodevole Municipio del Borgo di Giubiasco perché:

"... si faccia rappresentare con una delegazione finché partecipi ad una festa con banchetto organizzata dagli allievi del futuro corpo musicale in programma presso il ristorante Camoghé e che si stringa d'intorno alle geniali ispirazioni melodiche ed armoniche ..."